Hotel Saturnia & International Venezia Hotel Saturnia & International Venezia
it
prenota ora

VeneziaNews

06/04/2016

Venezia ricorda i 500 anni dalla fondazione del Ghetto ebraico (1516-2016)

 

Il 2016 e’ un anno importante per la citta’ di Venezia, in quanto  si commemorano i 500 anni dalla fondazione del Ghetto ebraico. La storia inizio’ nell’anno Mille, quando molte persone di origine ebrea perseguitate si stabilirono nella citta' lagunare. Con il passare degli anni, il numero degli emigrati aumento’, ed oltre agli ebrei veneziani, trovarono rifugio ebrei di nazionalita’ diverse come, ad esempio, gli ebrei spagnoli. Venezia divento’, cosi’, un vero e proprio punto di riferimento per questi perseguitati.

Il 29 marzo 1516 durante il periodo della Repubblica della Serenissima, il governo piu’ potente e longevo, il Senato veneziano stabili’ che tutti gli ebrei avrebbero dovuto vivere segregati in un’area (nel sestiere di Cannaregio) che avrebbe dovuto rimanere chiusa durante la notte. Questo quartiere, che venne chiamato Ghetto, in riferimento fornaci usate per fondere i metalli, divenne un luogo nel quale culture e stili di vita si combinarono tra loro. L’isolamento della comunita’ ebraica terminera’ finalmente nel 1797, con l’arrivo di Napoleone a Venezia.

Quest’anno, Venezia vuole celebrare i 500 anni di questo storico quartiere con una serie di mostre, eventi, conferenze e visite guidate. L’offerta culturale proposta ai turisti include visite a musei e gallerie d’arte, ed inoltre spettacoli teatrali. Sara l’occasione giusta per scoprire alcuni dei luoghi veneziani nascosti e conoscere al meglio l’antica storia del Ghetto.

L’Hotel Saturnia & International, grazie alla sua posizione strategica, sara’ la scelta ideale per il vostro soggiorno a Venezia, e vi permettera’ di raggiungere facilmente le sedi degli eventi che si svolgeranno da marzo a novembre 2016:

  • dal 19 marzo al 19 giugno, le Gallerie dell’Accademia ospiteranno Il Rinascimento di Venezia, imperdibile mostra di Aldo Manuzio (personaggio italiano noto per aver inventato il libro moderno ed il concetto di editoria), che esporra’ i capolavori di noti pittori del passato rinascimentale (tra cui Giorgione, Carpaccio, Giovanni Bellini e Tiziano) allo scopo di raccontare come il progetto di Manuzio e i suoi libri si intreccio’ a Venezia con la nuova arte;
  • a partire dal 18 maggio, sara’ Palazzo Marin, vicino a Santa Maria del Giglio, a soli cinque minuti a piedi dall’Hotel Saturnia & International, a fare da cornice all’opera Il mercante di Venezia in lingua originale, le cui scene avranno luogo all’interno delle nobili stanze (inizio spettacolo alle ore 20.30, maggiori informazioni su www.shakespeareinveneto.it ). Grazie al progetto Shakespeare in Veneto, un cast eccezionale ricordera’ per l’occasione il quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare.
  •  dal 26 al 31 luglio, in corrispondenza dei 500 anni del Ghetto ebraico e del quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare (che si celebreranno entrambi quest’anno) la compagnia di teatro Compagnia de’ Colombari unira’ le sue forze con l’ Universita’ Ca’ Foscari di Venezia nella rappresentazione de Il mercante di Venezia in Campo del Ghetto (uno spettacolo che si terra’ sia in lingua inglese che in altre lingue, diretto da Karin Coonrod e interpretato da un cast internazionale).
  •  dal 19 giugno al 13 novembre, Palazzo Ducale ospitera’ la mostra di carattere storico Venezia, gli Ebrei e l’Europa. Attraverso mappe, documenti di archivio, opere d’arte e itinerari multimediali, si analizzeranno la nascita e la crescita del Ghetto e delle sue architetture e lo stile di vita delle comunita’ ebree.
  • dal 10 giugno al 27 novembre, presso la Galleria Ikona, si terra’ la mostra fotografica Art of this century. Peggy Guggenheim in Photographs; la collezione di Peggy Guggenheim e la Galleria Ikona lavoreranno insieme per mettere a disposizione alcuni dipinti che vedono come protagonista la famosa appassionata d’arte.

 

Inoltre, sara’ possibile visitare il Museo Ebraico di Venezia, situato nei pressi del Ghetto, che propone visite guidate alle sinagoghe, ed inoltre dara' libero accesso alla grande libreria Alef, che organizza ampie esposizioni suddivise per settori di facile consulto da parte del cliente, oltre a numerose mostre legate alla cultura ebrea.

 

Maggiori informazioni sulle iniziative in programma:

www.veniceghetto500.org

www.museoebraico.it

Login
Non sei ancora registrato? Registrati
Registrati
Sei già registrato? Login
Sbagliato, per favore ritentate
Inserire codice di sicurezza: Inserire i numeri ascoltati:
Nuovo codice CAPTCHA
Ascolta audio CAPTCHA
Ottieni immagine CAPTCHA
Aiuto

Privacy Policy

L’ Albergo Saturnia Internazionale S.r.l., responsabile trattamento dati per il sito hotelsaturnia.it, si impegna a far utilizzare il sito nel pieno rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali sancita da ultimo con D.L.vo n.196 del 30/6/2003 – denominato “Codice” e prima conosciuta da tutti come Legge 675/96 sulla privacy. Tutte le attività effettuate da Albergo Saturnia Internazionale S.r.l. relativamente al trattamento dei dati personali dei propri utenti sono specificatamente indicate e descritte nel presente documento con il quale si rende agli utenti l’informativa prevista dall’art. 13 del ”Codice”.

Clicca qui per prendere visione dell'intero documento