Hotel Saturnia & International
S. Marco 2398 - Via XXII Marzo Venezia - Italia
tel. +39 041 5208377
fax +39 041 5207131
mail: info@hotelsaturnia.it
P.IVA 00184360279
Sede Sociale Venezia
Cap. Soc. € 412.800,00 i.v.
C.C.I.A.A. R.D.N. 26980 del 03.10.32
Luogo cons. doc. fisc.: San Marco 2000 - Venezia
Hotel a Venezia con WiFi
WI-FI Internet connection Skype Me™!
Facebook
per diventare un fan del Saturnia ed avere altre informazioni cliccare qui

Versione mobile

Basilica di Torcello celebrazione dei mille anni

Basilica di Torcello, Museo Diocesano

La luce di Bisanzio, il colore di Torcello, l' oro di Venezia. Ecco in sintesi i tre elementi dominanti di Torcello: alle origini di Venezia, tra occidente e oriente, una mostra che Venezia aspettava da tempo e che da poco si è inaugurata presso gli spazi del museo diocesano.

E' questo l' evento di spicco tra le iniziative che dal 2008 hanno celebrato i mille anni di storia di uno dei monumenti più importanti della laguna veneziana, forse il più antico, la basilica di Santa Maria Assunta di Torcello. I suoi elementi architettonici e decorativi che ne nobilitano l' interno e che ne fanno una delle massime testimonianze dell' arte veneto-bizantina sono i motivi di questa espisizione promossa dal Comitato Nazionale del Millennio istituito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

La basilica torcelliana con il complesso episcopale - Torcello era l' antica residenza dei vescovi - e l' adiacente rotonda di Santa Fosca sono quanto resta oggi di un' intera città sorta intorno al IV secolo ad opera degli abitanti dell' antica Altino, che qui trovarono rifugio dall' invasione longobarda. La sua storia ad oggi ancora non del tutto svelata, ci riporta secondo una lapide di fondazione, all' anno 639, data per alcuni studiosi del primo documento veneziano scritto. Ma questa è solo un' ipotesi. I dati certi invece rilevano nell' anno 1008 la data effettiva dell' edificio:  a quel tempo Torcello era un importante insediamento urbano, ricco di edifici civili e religiosi, centro di tutte le attività commerciali della laguna.

La mostra appunto, racconta attraverso un centinaio di opere ordinate in sezioni la storia di questo insediamento a partire dal V-VII secolo, dove chiare emergono le tracce dei centri romani dell' alto Adriatico, quali Aquileia, Altino, Grado, Pola, Ravenna. Dalla scultura, prima forma d' arte lagunare, si passa al mosaico, rappresentato dal monumentale giudizio universale a cui è stato riservato un approfondimento tematico grazie ad una speciale riproduzione digitale. Di questo sono esposti alcuni frammenti distaccati nell' Ottocento, oggi conservati in vari musei, affiancati da mosaici di officina bizantina e veneziana, provenienti dalla laguna, dalla Grecia e dalla costa adriatica.

 

Il percorso che comprende un capitolo dedicato alle liturgie, celebrate a Torcello nei suoi secoli d' oro, ed evocate da leguare di codici miniati, reliquiari e croci processionali, si chiude con la sezione dedicata all' icona e alla sua evoluzione più propriamente veneziana. Delle immagini sacre bizantine giunte numerose in laguna dall' oriente specie dopo il 1204 (IV crociata) sono testimoni preziose le icone della Vergine provenienti dalla Grecia, tra le più antiche giunte fino a noi. Da questo periodo l' attività di nuove maestranze adriatiche dà avvio, intorno alla fine del Duecento, alla pittura più propiamente veneziana, qui presente nei suoi rari episodi pervenutici, che troverà il Paolo Veneziano, ormai nel Trecento il caposcuola.

 

Lo spazio espositivo si trova alle spalle della basilica di San Marco, nel complesso del chiostro di Sant' Apollonia: orario dalle 10 alle 18 il costo d' ingresso è di 5 euro comprensivo dell' ingresso alla basilica di Torcello.

Ca' Pisani Hotel

Alberghi a Venezia: il primo Hotel di design in città in stile Art Deco

Ristorante La Caravella

Ristoranti a Venezia: locale storico a pochi passi da Piazza San Marco

Wine Bar La Rivista

Wine Bar a Venezia: locale di Design moderno ed innovativo

Disponibilità & Prenotazioni

La tassa di soggiorno è stata aggiornata dal Comune  da ottobre '14 (4,50€ in alta stagione, 3,15€ a gennaio - per persona al giorno)  

Utilizza il nostro sistema di prenotazione on-line per poter verificare la disponibilità e i prezzi, troverai le migliori quotazioni, varie offerte speciali e tutto disponibile in pochi secondi!